Mulin da Canaa

 

 

Nell’intero comprensorio del Parco i mulini e le altre costruzioni rurali hanno seguito i destini dei vari collegamenti che attraversano la valle. Lungo la via più antica sul lato di Castel San Pietro è situata l’azienda agricola del Farügin, mentre sul lato di Morbio Superiore, subito dopo il ponte, si trovava "ul Mulin da Canaa", scavato nella roccia del letto della Breggia. Con la costruzione della nuova strada circolare (1820 ca.) sorse il nuovo "Mulin da Canaa", in gran parte distrutto da una piena della Breggia. Nel 2009 si sono conclusi gli interventi di ricupero e di consolidamento dei resti della struttura.

 

 

Sedime del Mulino di Canaa con i resti murari ancora presenti e in fase di consolidamento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una macina del Mulino di Canaa semisepolta nel terreno franato nel corso dei decenni e la pila del mulino messa alla luce durante le opere di ricupero.

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer