Accenni di meteorologia e climatologia

 

Per molti aspetti naturali la parte più meridionale del Ticino si trova sotto l’influsso sia della regione alpina situata a nord, sia della vasta Pianura padana a sud. Il Parco delle Gole della Breggia si trova nella tipica zona di transizione tra il limite settentrionale della Valpadana e i piedi delle Alpi, con i primi contrafforti montuosi, nella fascia delle Prealpi. Su una distanza di pochi chilometri, il visitatore può così passare dal clima nebbioso e caliginoso delle grandi pianure al clima distensivo delle montagne ricoperte da boschi, fino al clima stimolante e rinfrescante dei picchi alpini. L’area del Parco si trova nella regione del cosiddetto clima insubrico.

La presenza della barriera alpina influenza sensibilmente qualsiasi processo meteorologico e le principali correnti atmosferiche sono modificate in maniera più o meno evidente. Visto a grande scala, il clima del Ticino viene determinato principalmente dagli influssi del bacino mediterraneo, dell'Atlantico orientale, dell'entroterra est-europeo e, in maniera marginale, anche del Nordatlantico. A scala più piccola esso rispecchia l'influenza dell'orografia alpina, della Valpadana e dei grandi laghi prealpini. Il suo clima è caratterizzato da inverni normalmente secchi e soleggiati, con periodi di favonio da nord, ma anche con nevicate a volte abbondanti, da precipitazioni soprattutto nelle stagioni di transizione (primavera e autunno) e da estati soleggiate ma interrotte da acquazzoni e temporali anche violenti.  

Condizioni cimatiche e rilevamenti meteorologici nel Parco

Nell’area del Parco, caratterizzato da profonde gole, differenti tipi di suoli ed esposizioni, il microclima (l’insieme delle condizioni di temperatura, umidità, radiazione e ventilazione) varia sensibilmente da posto a posto, ciò che a sua volta è evidenziato da diverse associazioni vegetali o faunistiche. Soltanto le precipitazioni possono considerasi uniformi su tutto il territorio. Dal 2000 circa sono effettuati monitoraggi della temperatura e delle precipitazioni al Mulino del Ghitello e rilevamenti termometrici al ponte del Farügin. Una stazione meteorologica completa della rete di rilevamento di MeteoSvizzera è invece in funzione dal 1982 a Stabio, mentre da parecchi decenni sono misurate le precipitazioni a Coldrerio, Morbio Superiore, Bruzella e Scudellate.

Di seguito i valori medi indicativi per la temperatura (T in gradi °C) e le precipitazioni (P in l/m2) nella zona del Parco della Breggia ed i rispettivi grafici.

N

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

ANNO

T

1

2

7

10

15

18

21

20

16

11

5

2

11

Tmax

7

8

13

16

20

24

27

27

22

17

11

8

17

Tmin

-4

-3

0

4

9

12

15

14

10

6

1

-3

17

P

104

82

113

154

190

165

121

158

174

176

114

81

1632

Pmax

304

300

371

497

454

343

333

469

498

649

261

192

2720

Pmin

0

0

1

9

41

34

0

10

8

4

2

4

1167

Giorni con P>0.9

7

6

7

10

13

10

8

9

8

9

7

6

100

 

 

 

 

 

 

 

 

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer