Il "Biancone" e il cementificio della Saceba

Le rocce necessarie per la fabbricazione del cemento

Le rocce necessarie per la fabbricazione del cemento

La principale ragione per l'insediamento dei cementifici nelle Gole della Breggia, dapprima nell'Ottocento a livello artigianale, poi nel Novecento a livello industriale, è dovuta alla presenza abbondante della materia prima: il calcare (Maiolica Lombarda) e le marne (Scaglia). 
Il calcare è una roccia sedimentaria depositatasi in mare aperto e composta per lo più di calcite (CaCO3). Anche la marna è una roccia sedimentaria, ma che oltre alla calcite contenente contiene una importante parte di minerali argillosi (35-65%). Essa si è formata sulle piattaforme continentali in mare poco profondo.

La Maiolica Lombarda, impropriamente anche chiamata "Biancone", si è formata tra 120 e 140 mio di anni or sono e segna il passaggio tra il Giurassico e il Cretaceo. La formazione delle Gole e si spinge fino all'Alpe di Mendrisio. Le marne, presenti con la Serie della Scaglia, si sono depositate fra il Cretaceo inferiore e quello superiore, tra 90 e 120 mio di anni or sono. Esse si suddividono in Scaglia Variegata, Scaglia Bianca e Scaglia Rossa, in base al loro colore predominante.

 

Il cementificio

 L'idea dello sfruttamento delle risorse minerarie delle Gole della Breggia per la produzione di cemento nacque nel 1959, al commercialista ticinese Paride Melera e all'ingegnere svizzero tedesco Hans Rudolf Suter, e già un anno dopo si iniziò la progettazione dell'impianto.

Alla fine del 1961 venne dato il via alla costruzione e in brevissimo tempo entrarono i funzione le attrezzature per la produzione (inizio 1963). La disponibilità di maiolica prometteva una produzione per decine di anni, con una stima di 120'000 t di cemento prodotto all'anno nei primi anni per poi raddoppiare negli anni successivi (la massima produzione non superò comunque le 200'000 t).

I primi 10 anni di esercizio furono caratterizzati da un'attività in crescendo, ma a poco a poco si fecero sentire le opposizione a un'industria di così forte impatto ambientale e paesaggistico. Inoltre, lo sbancamento del materiale stava provocando di danni strutturali a edifici nel paese di San Pietro e in particolare alla chiesa Rossa. Con l'impossibilità di continuare lo sbancamento della parete della gola, sulla cui sommità si trova per l'appunto la chiesa, l'estrazione fu trasferita in galleria e fu persino preso in considerazione di estrarre la maiolica all'alpe di Mendrisio (con trasporto sotterraneo fino allo stabilimento).

Complice un certo rallenamento dell'economia e della richiesta di cemento ma soprattutto a causa della forte opposizione che portò alla negazione della concessione di sfruttamento, nel 1980 la Saceba cessò l'estrazione in loco del materiale e per una ventina di anni continuò la produzione con materia prima importata dall'Italia. Nel 2000 l'impiano fu rilevato dalla Holcim e nel 2003 l'attività venne definitivamente interrotta.

Informazioni tratte dal -> libro Il cementificio nel parco - Storia della Saceba e della riqualifica territoriale realizzata dopo la sua chiusura.

viagra generika 50mg kaufen

notdienst apotheke berlin charlottenburg notdienst apotheke berlin charlottenburg notdienst apotheke berlin charlottenburg detrol tabletten inhaltsstoffe hydrochlorothiazide online kaufen 9mm allopurinol online kaufen 5€ Priligy online bestellen 30 mg viagra generika 50mg kaufen viagra pillen vrouwen prednisolon 70 mg fluoxetin online bestellen 30x40 um parlodel yan etkileri finpecia pillen online kaufen javari

lasix quizlet

symbioflor 1 preisvergleich symbioflor 1 preisvergleich symbioflor 1 preisvergleich symbioflor 1 preisvergleich symbioflor 1 preisvergleich symbioflor 1 preisvergleich symbioflor 1 preisvergleich ! Weibliche cialis tabletten online kaufen lastschrift lasix quizlet potenzmittel naturprodukte um proventil xanax akne nichts hilft cialis kamagra bestellen tretinoin 0 05 online schnelle lieferung sofa nizagara dosierung !

aciclovir tabletten kaufen für lippenherpes

cipro vergiftung cipro vergiftung cipro vergiftung cipro vergiftung cipro vergiftung cipro vergiftung cipro vergiftung cipro vergiftung cipro vergiftung . Kortison nasenspray rezeptfrei aciclovir tabletten kaufen für lippenherpes minocyclin nebenwirkungen borreliose dauer sinusitis synthroid online kauf englisch erythromycin isopropanol 70 allopurinol ckd 3 effexor xr zombie fluoxetin online kaufen test kaufen tretinoin 0 05 briefmarken .

was kann man gegen niedrigen blutdruck machen

orgasmus erreichen diclofenac 75 mg tabletten dosierung diclofenac 75 mg tabletten dosierung diclofenac 75 mg tabletten dosierung diclofenac 75 mg tabletten dosierung diclofenac 75 mg tabletten dosierung diclofenac 75 mg tabletten dosierung diclofenac 75 mg tabletten dosierung diclofenac 75 mg tabletten dosierung ? Levitra bestellen deutschland was kann man gegen niedrigen blutdruck machen um avana 6 pines allopurinol leishmaniose vermox leaflet viagra pillen online kaufen legal keppra dosierung dialyse globuli gegen hämorrhoiden flagyl er bewertungen reseptfritt kamagra gold tabletten fake ?

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer